facebook stampa Più
Condividi su Google+ Share on LinkedIn

F.A.Q.

  • Ho iniziato dei lavori di riqualificazione energetica lo scorso anno per i quali ho già versato un acconto all'avvio dei lavori. Ora sto completandoli e dovrò pagare il saldo e le spese professionali. Quali sono gli adempimenti procedurali a cui devo

Innanzitutto il "decreto edifici", come modificato dal DM 7/4/08, ha precisato che: - occorre far riferimento ai parametri tecnici in vigore alla data di inizio lavori (art. 11bis); tuttavia, per quanto riguarda le modalità di invio, si ritiene che occorrerà seguire la normativa vigente alla data di fine lavori (art. 4 c. 1-bis);- solo quanto pagato lo scorso anno potrà iniziare ad essere portato in detrazione al 55% con la denuncia dei redditi di quest'anno, valendo il criterio di cassa, a condizione di attestare che i lavori non sono ultimati (art. 4 c. 1-quater): si ritiene, tuttavia, che tale attestazione possa essere sostituita dalla comunicazione telematica all'AdE di cui nel seguito, quando necessaria;- coloro che hanno completato un intervento quest'anno avranno 90 giorni dal termine dei lavori per inviare la documentazione secondo le modalità di cui alla faq precedente e comunque - secondo il punto 3 della risoluzione 244/E dell'11/9/07 dell'Agenzia delle Entrate - potrà sempre essere possibile considerare la decorrenza dei termini dalla data di collaudo dei lavori. Inoltre:- è stato introdotto l'obbligo di inviare una comunicazione per via telematica all'Agenzia delle Entrate, attraverso il loro sito ed entro il 31 marzo, per coloro che eseguono i lavori "a cavallo" tra un anno e l'altro (es. coloro che hanno iniziato i lavori nel 2010 e li concludono nel 2011 e contemporaneamente hanno effettuato almeno un pagamento nel 2010; per info dettagliate, cfr. il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 6/5/2009, disponibile su questo sito alla pagina "Decreti e Normativa"); - la detrazione per le spese sostenute nel 2009 e 2010 dovrà essere ripartita obbligatoriamente in 5 anni mentre la detrazione per le spese sostenute dal 2011 in poi sarà ripartita in 10 anni; - l'intero importo di tutte le spese sostenute per i lavori dovrà essere dichiarato nella documentazione finale da inviare ad Enea.

Richiedi un preventivo gratuito

Riempi il modulo sottostante con i tuoi dati e vieni a ritirare il tuo preventivo presso il nostro showroom!

Invia la tua richiesta

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

* i campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

OFFICINE SCHENA
Via Vincenzo Aulisio, 27/29 70124 Bari (BA) Telefono: 080 505 29 20
info@officineschena.it | www.officineschena.it | P. IVA 05564980729